I “perché” dei 10 Passi per allattare con successo

I 10 passi per allattare al seno con successo sono parte dell’iniziativa Ospedale Amico del Bambino (Baby-friendly Hospital Initiative, BFHI), voluta da OMS e UNICEF per favorire, nei reparti maternità degli ospedali, la diffusione di standard uniformi riguardo all’ allattamento al seno.

LA BFHI è nata nel 1991 per guidare gli ospedali nell’attuazione dei 10 passi, stilati nel 1989. La revisione più recente BFHI è del 2018¹; i 10 passi sono strumenti utili per le donne e le famiglie, per esempio per:

  • scegliere il luogo del parto in base alle politiche interne (praticano il rooming-in? Danno sempre aggiunte di latte in formula?),
  • conoscere quali sono le raccomandazioni che favoriscono l’allattamento e di conseguenza i propri diritti (per esempio, in assenza di indicazioni mediche, la donna può chiedere di rimandare bagnetto e prime cure, per almeno un’ora dopo il parto o comunque a prima poppata conclusa)
  • farsi un’idea dell’allattamento al seno (cosa ostacola l’allattamento? Si nstaura in automatico dopo la nascita?).

perché dei 10 passi²

  1. politiche ospedaliere ⇒ perché le politiche interne aiutano a garantire che donne e bambini ricevano la migliore assistenza
  2. formazione del personale ⇒ perché personale sanitario ben preparato fornisce il miglior sostegno all’allattamento3_Antenatal-care.jpg
  3. assistenza pre-nascita ⇒ perché la maggior parte delle donne è in grado di allattare se riceve il giusto sostegno
  4. assistenza nell’immediato dopo-parto ⇒ perché il contatto pelle a pelle favorisce l’avvio dell’allattamento
  5. supporto alle donne che allattano ⇒ perché l’allattamento è una cosa naturale, ma  la maggior parte delle donne ha bisogno di aiuto all’inizio6_Supplementing.jpg
  6. non somministrare di latte in formula o altre sostanze ⇒ perché dare aggiunte al      neonato ostacola l’avvio dell’allattamento
  7. favorire il rooming-in ⇒ perché la donne hanno bisogno di stare con il loro neonato per imparare a riconoscere i segnali di fame e rispondere di conseguenza
  8. allattamento a richiesta ⇒ perché allattare i neonati ogniqualvolta lo richiedono va a vantaggio di tutti
  9. informare le donne sull’uso di biberon, tettarelle e succhiotti ⇒ perché tutto ciò che il neonato mette in bocca deve essere pulito
  10. alla dimissione assicurarsi che la donna abbia contatti sul territorio ⇒ perché imparare ad allattare richiede tempo.
Note

BFHI 2018 – inglese

10 passi – inglese (documento, poster e infografiche)

Fonte:

Implementation guidance: protecting, promoting and supporting breastfeeding in facilities providing maternity and newborn services: the revised Baby-friendly hospital initiative. WHO, 2018

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...