Festa della mamma con Shonda Rhimes

Grazie a Chiara Lalli¹ ho scoperto Shonda Rhimes e le sue parole illuminanti sui biglietti d’auguri.

Shonda Rhimes ha spiegato il femminismo in 40 secondi. Ci sono tutti quei biglietti d’auguri che dicono madre, ti sei tanto sacrificata, hai fatto tanto per noi, hai lavorato così tanto, pensi solo a noi e mai a te, sei così buona.

Dove sono quelli con scritto mi hai insegnato a essere una donna di potere, a guadagnarmi da vivere, a parlare e a difendermi e non restarmene buona e ferma in un angolo?

Ecco, questi sono i biglietti di auguri che Rhimes vorrebbe fossero in giro, e queste dovrebbero essere le qualità che dovremmo volere per le nostre figlie.

Non voglio, conclude Rhimes, che mia figlia cresca pensando che deve farsi piccola e rimanere nello spazio angusto che le è stato destinato, sacrificarsi e stare zitta.

Qui i 2:42 minuti di intervista a Shonda Rhimes, in inglese senza sottotitoli.


Questa giornata può rimanere una festa commerciale, stereotipata e vuota, fatta di regali obbligati. In cui si parla di “Festa della mamma, le idee regalo per la regina della casa” (Vanity Fair), o “Storie di mamme straordinarie ” (Corriere della sera, per il quale avere un lavoro gratificante e dei figli è qualcosa fuori dall’ordinario), “auguri a chi riempie i nostri cuori” (Barilla), che pubblicizzano un modello femminile svilente e riduttivo che andrebbe sradicato.

Oppure può diventare il pretesto per iniziare a cambiare: per cosa vorreste che vi ringraziassero, in futuro, i vostri bambini e le vostre bambine? Quali scelte saranno determinanti per la loro crescita, e quanto? Quali valori volete trasmettere loro, cosa desiderate per loro come persone, anche alla luce delle vostre esperienze, dei vostri errori?

Personalmente…

festa della mamma con Shonda Rhimes - piccoli e nuovi


Note

1 CHIARA LALLI, Tutti pazzi per il genderRoma, Fandango Libri 2016.

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...