Come si affronta l’eterologa?

Quando scopri di essere infertile e l’eterologa è l’unico modo per avere un* figli* dal giorno uno, ciò che tu e la tua compagna o il tuo compagno avete davanti non è propriamente un ostacolo che vi sbarra la strada – per cui potete dirvi che basta resistere, affrontarlo, arrivare di là e tutto si…

Senso di appartenenza, senza legami genetici

Il legame genetico tra genitori e figli/e non crea automaticamente famiglie unite, amorevoli e accudenti; per contro, la quotidianità spesa tra persone non geneticamente legate può dar vita a unione, sicurezza e ad un forte senso di appartenenza. Spesso immaginiamo l’identità come una perla nascosta, che possiamo afferrare se soltanto risaliamo un po’ più a…

Leggere l’eterologa

Anche una storia di ovuli e donazione può essere fatta di cose semplici, comuni. I bambini ci insegnano a trovarle.

Eterologa e nonni/e

Prendere la strada della donazione di ovuli, seme o embrioni non è mai semplice, ma entra nella routine.

Allattamento al seno e farmaci

Numeri utili dei Servizi di Informazione sulla sicurezza dei farmaci in corso di allattamento. Assumere un farmaco, così come sostituirlo o sospenderlo, può avere conseguenze importanti su donna e neonato, a breve e lungo termine; per questo è fondamentale consultare un medico esperto.

Lettera aperta alle donne, alle famiglie, alla società

In occasione di questo 5 maggio – Giornata Internazionale dell’ostetrica, a tema Ostetriche: in difesa dei diritti delle donne – abbiamo sentito la necessità di far sentire la nostra voce con forza e orgoglio. Così è nato il manifesto etico

Identità sessuale: un’esperienza soggettiva

L’identità sessuale è quella parte dell’identità legata al fatto che abbiamo un corpo con caratteri sessuali, proviamo desiderio e attrazione; una parte importante quindi. Scoprire l’identità sessuale è un primo passo per andare oltre le porte chiuse dei pregiudizi e trovare un mondo di sfumature. Lì potremo imparare, per cominciare dall’ inizio, che non basta…

Ostetriche “per le donne”; come?

Mi piace pensarla così: chi è non convenzionale, viene dai margini (una posizione di confine, una situazione che non è più o non è ancora quella di riferimento) o ha una storia non tradizionale ci dà l’opportunità di sbirciare fuori dal nostro piccolo modo di vedere le cose: aprire la porta e cambiare l’aria, far…

L’amore arriva con il bambino

Se aspetti un piccolo concepito con fecondazione eterologa, forse ti è capitato di chiederti se il bambino sarà amato, accolto e accettato dalla tua famiglia e da quella del tuo compagno o della tua compagna, allo stesso modo degli altri bambini. La strada non è in discesa e purtroppo niente può essere dato per scontato….

#ComingOutDay

Oggi celebro il #ComingOutDay con una riflessione dal mio punto di vista, di professionista che eroga un servizio alla comunità in cui vive. Ecco cosa penso: penso che essere se stessi e se stesse nei contesti sanitari non sia sempre facile, anzi; troppo spesso è una strada sbarrata, impraticabile; penso che invece di mettere in capo alla…